Loading...

Il corso di fotografia di moda II si rivolge a tutti quelli che hanno già frequentato il corso di fotografia di moda di primo livello.
La finalità di questo master è la realizzazione di servizi redazionali concepiti per le varie differenti tipologie di riviste fashion esistenti sul mercato, tenendo presente i differenti target femminili di riferimento.
Il corso di fotografia di moda II, a seconda dell’argomento trattato all’interno della specifica lezione, è retto da una redattrice che illustrerà, in una prima fase, l’iter di realizzazione di un servizio fotografico di moda e, in seguito, lo realizzerà insieme agli allievi con la supervisione tecnica del docente di fotografia e con la collaborazione della make-up artist & hair stylist.
Le sessioni di scatto saranno in studio ed on location.

sfoglia la gallery >

NUMERO LEZIONI | 16 da 4 ore ciascuna
ORE | 64
TITOLO RILASCIATO | attestato di partecipazione
LINGUA | Italiano o Inglese
Le fotocamere, gli obiettivi, le modelle, i truccatori, lo styling e tutte le attrezzature necessarie sono incluse nel corso.

PROGRAMMA

  1. Introduzione alla realizzazione di diversi set di ripresa redazionale a seconda dell’immagine della donna nel mondo dell’editoria specialistica:
    • l’editoria di target elevato: Vogue Paris
    • l’editoria di target medio, il pret a porter: Gioia, D, Vogue British, Marie Claire
    • l’editoria di ampia diffusione, il trendy, il casual e il giovanile: Glamour, Flavor
    • criteri per la realizzazione di look book, redazionali moda/accessori
  2. Il redazionale e le sue fasi operative: dal concept alla realizzazione
  3. Scelta del tema
    • proposto dalla redattrice e dettato da esigenze redazionali: servizio accessori, speciale gioielli, sponsor
    • frutto di una libera ispirazione iconografica, cinematografica, letteraria
    • proposto dal fotografo alla redazione
    • condivisione del mood board di ricerca
  4. Styling: scelta esclusiva della redattrice in funzione di
    • tendenze stagionali
    • gusto personale in linea con quello editoriale
    • esigenze redazionali
  5. Casting e soggetti che intervengono
    • casting director
    • stylist
    • fotografo
    • direttore moda, autore della decisione finale
  6. Make Up & Hair: esecutori delle direttive date da stylist e fotografo
  7. Studio o location?
    • scelta in funzione di esigenze editoriali
    • tecnica fotografica
    • tipologia d’illuminazione e problematiche specifiche di ripresa
    • organizzazione e scelta delle attrezzature d’illuminazione e ripresa per il set
  8. Editing
    • scelta delle immagini da parte del fotografo e dello stylist
    • predisposizione della bozza di servizio da sottoporre all’art director
  9. Editoriale moda still life
    • editoriali con più oggetti, la composizione: D di Repubblica, Elle, Amica
    • editoriali con oggetti singoli: Gioia, Vogue Paris
    • dervizi commerciali
  10. Il look book
    • la funzione del look book
    • diverse tipologie e caratteristiche di look book
    • organizzazione del set
    • scelta della modella
    • fitting
    • realizzazione
  11. Ricerca della collaborazione con le case editrici
    • realizzazione del book
    • scelta delle immagini da mostrare in relazione ai differenti target delle riviste
    • organizzazione dell’incontro con la redazione
    • presentazione del proprio portfolio
    • strutturazione ideale di un sito per la rapida rintracciabilità

Al termine del corso di fotografia di moda II l’allievo avrà prodotto una elevata e diversificata serie di immagini che, una volta selezionate dall’insegnante nell’ultima lezione, costituiranno il suo portfolio di presentazione.
Riceverà inoltre un attestato di partecipazione, con valutazione in trentesimi, in base ai risultati conseguiti.

ALTRI CORSI

2018-07-20T22:14:48+00:00